Il diritto d’autore si adegua ancora al mondo delle nuove tecnologie

Il diritto d’autore si adegua ancora al mondo delle nuove tecnologie.

La nuova direttiva sul diritto d’autore nel mercato unico digitale è quasi pronta. Novità sul fronte della consapevolezza dei titolari dei diritti (autori e AIE) sulla sorte dei loro diritti e sul loro maggiore potere contrattuale verso i grandi player del web. Gli articoli 13 e 14 della proposta di direttiva introducono misure di trasparenza e di riequilibrio dei contratti. Ben presto, le piattaforme di video sharing (ma non solo) dovranno dare agli autori, artisti, interpreti ed esecutori conto del loro operato e garantire maggior controllo sulle loro opere. A loro inoltre spetterà un’equa remunerazione proporzionata ai profitti delle piattaforme on line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *